Discover Brenta Dolomites 2014

L’APT Dolomiti Paganella, il consorzio Molveno Holiday ed il Comune di Molveno hanno organizzato per l’estate 2014 una serie di eventi legati al mondo dell’alpinismo e dell’escursionismo in occasione del 150° anniversario della prima traversata del Gruppo di Brenta.

Nell estate 1864 le montagne rappresentano l’ignoto, sono terra inesplorata, buchi bianchi nella cartografia. Escursionisti-esploratori inglesi, per la prima volta, tentarono la traversata del Gruppo di Brenta da Molveno a Madonna di Campiglio e diedero idealmente il via all’esplorazione alpinistica delle Dolomiti. John Ball nel 1864, seguito negli anni successivi da Douglas William Freshfield e Francis Fox Tuckett, andarono alla scoperta della catena centrale del Gruppo di Brenta, inaugurando la pratica dell’alpinismo in Trentino. Le loro relazioni, pubblicate sull’Alpine Journal, e la loro tensione verso la scoperta, diventarono il chiavistello che rese possibile la fruizione delle montagne a scopo ricreativo e di studio naturalistico. La riscoperta delle sensazioni dei primi esploratori, il ripercorrere i loro passi sul sentiero della prima traversata ed il chiedersi se, a 150 anni di distanza, ci sia ancora qualcosa da scoprire sulle montagne di casa nostra diventano perciò i temi dominanti della serie di eventi proposti.

Tra questi si segnalano 3 mostre fotografiche (15 giugno/18 agosto: mostra fotografica “Molveno Passatopresente: cartoline storiche da Molveno e dal Brenta”, 20 cartoline formato 207×104 cm in centro paese – Molveno; 18 agosto/30 ottobre: mostra fotografica “Molveno Passatopresente: la scoperta del Brenta nelle foto di fine ‘800”, 18 foto grande formato 207×104 cm in centro paese a Molveno; 22 luglio/1 agosto: mostra fotografica “Il Brenta visto da vicino”, Palestra scuola elementare Molveno, 5 artisti – 80 foto riguardanti in Gruppo di Brenta) una mostra storico-documentaria (18 agosto/1 settembre, “1864-2014. Centocinquanta”, Mostra tematica sulla scoperta alpinistica delle Dolomiti organizzata dalla SAT centrale – Palestra scuole elementari Molveno) , la presentazione del volume “Ad Est del Romanticismo. 1876-1901, alpinisti vittoriani sulle Dolomiti” con gli autori Riccardo De Carli e Fabrizio Torchio e Claudio Bassetti (Presidente SAT), presso il palacongressi di Molveno, 21 agosto, ed una serata alpinistica a cura di Alessandro Beber, intitolata “Dolomiti di Brenta 2.0. L’alpinismo dolomitico non è finito: a 150 anni dalla scoperta del Gruppo di Brenta nuove prospettive di esplorazione”, con filmati originali e dibatto, presso il Palacongressi di Molveno, 28 agosto.

Verranno poi organizzate 9 escursioni con le Guide alpine Activity Trentino ed in collaborazione col Parco Naturale Adamello Brenta, per raggiungere da Molveno la Bocca di Brenta seguendo le tracce dei primi esploratori ‒ 10 luglio/24 luglio/7 agosto/21 agosto/4 settembre ‒ e per rivivere le sensazioni della traversata dell’intero gruppo montuoso, proponendo una variante al percorso storico e compiendo il tragitto dal Passo Grosté ad Andalo attraverso il Passo della Gaiarda e la Malga Spora ‒18 luglio/1 agosto/15 agosto/29 agosto.

Il programma verrà poi completato con le celebrazioni del centenario dell’apertura del Rifugio Pedrotti alla Tosa (29 giugno, presso il Rifugio Pedrotti) con i Suoni delle Dolomiti (4 agosto, presso il Rifugio Pedrotti, ore 14.00, con Mario Brunello, Isabelle Faust e Danusha Waskiewicz) e la rievocazione storica della prima traversata del Brenta, che si terrà il 22 luglio con partenza simultanea da Molveno e Madonna di Campiglio e celebrazioni presso la Bocca di Brenta. Per l’occasione sarà anche ripristinato e reso riconoscibile il percorso storico della prima traversata da Molveno fino al Rif. Brentei.

Infine, per permettere un collegamento ideale tra l’esplorazione del passato e quella del futuro, verrà organizzato dal 28 luglio al 6 agosto il DoloMitiche 2.0 – “Brenta Base Camp”; Nuove vie per vecchie pareti che consiste nell’andare ad aprire una serie di nuovi itinerari d’arrampicata su roccia su cime-simbolo delle Dolomiti di Brenta, in occasione del 150°anniversario dalla nascita dell’alpinismo nel gruppo. Nello specifico Alessandro Beber realizzerà una trilogia (tre vie nuove su tre pareti diverse) in un’unica soluzione, quasi come fosse una piccola spedizione. Il campo base verrà posto nelle vicinanze del rifugio Pedrotti, che diventerà il fulcro dell’iniziativa. La scelta di una struttura di questo tipo ha un significato ben preciso: sulle montagne alpine ormai da più di un secolo il rifugio è il punto d’appoggio preferenziale per alpinisti ed escursionisti, e il camp si propone di sottolineare gli aspetti positivi di socialità e aggregazione che qui si vengono a creare, arricchendo l’esperienza alpinistica: insomma comunicare il piacere di un alpinismo condiviso e dalle molte sfumature, che va oltre la semplice prestazione sportiva. Gli ospiti del rifugio potranno perciò vivere a contatto coi protagonisti dell’esplorazione dolomitica per 10 giorni, avranno l’occasione di confrontarsi con loro, e di visionare in diretta le loro imprese. Obiettivo finale è quello di creare un docu/film da presentare all’edizione 2015 del TrentoFilmFestival della Montagna.

Il programma di eventi e manifestazioni in occasione di questa ricorrenza si propone perciò di non essere una mera commemorazione, ma di riuscire a coinvolgere gli ospiti della comunità e gli appassionati di alpinismo ed escursionismo in prima persona. A 150 anni di distanza ripercorreremo i passi dei primi esploratori, vedremo il Gruppo di Brenta con i nostri occhi, scopriremo che l’esplorazione non è finita. Vivremo l’emozione di percorrere con lo sguardo angoli sconosciuti, condivideremo l’esperienza della scoperta con coloro che, ancora oggi, sfidano l’ignoto, disegnando linee ideali sulla roccia, creando opere d’arte a cielo aperto. Sarà uno scambio di esperienze e una performance artistica vissuta nell’ambiente magico del rifugio.

>> SCARICA TUTTO IL PROGRAMMA DISCOVER BRENTA DOLOMITES ESTATE 2014

Video: Regia di Molveno Holiday

Per maggiori informazioni:
APT Dolomiti Paganella, Ufficio di Molveno
Tel.0461 586924;Fax0461 586221
e-mail: infomolveno@visitdolomitipaganella.it

Web: www.dolomitimolveno.com
Facebook: www.facebook.com/molvenoholiday
Blog: discoverbrentadolomites.tumblr.com

Click Here: essendon bombers guernsey 2019

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *